Tab social
Spazio Soci
Facebook
 
Titolo

News

 
06/12/2006 News Banca
La Bcc compie 110 anni
Al via numerose iniziative per ricordare l'avvenimento

Compie 110 anni la banca di credito cooperativo di Turriaco, costituita il 6 dicembre 1896. Un evento importante per l’istituto presieduto da Livio Micheli e diretto da Andrea Musig, che sarà ricordato con una serie di iniziative. Che prendono il via oggi quando, alle 20.30, nella chiesa di San Rocco, sarà presentato il volume «Uno sprazzo di luce, Rodolfo Clemente musicista di Turriaco», curato da Vittorio Alberto Spanghero e realizzato con la collaborazione del circolo Don Eugenio Brandl. Giovedì, sempre alle 20.30, ancora nella chiesa parrocchiale, avrà luogo la rassegna corale «Natale in rosa», con la partecipazione del gruppo vocale Polymnia di Turriaco, del gruppo Voci inconsuete di Turriaco e del gruppo vocale Harmonium Ensemble di Ruda. Sabato 9 dicembre, alla stessa ora nella chiesa di San Rocco, è in programma l’esibizione del «Turriaco brass ensemble», mentre domenica, alle 18, nella sala parrocchiale di San Pier d’Isonzo, concerto di fine anno «Sulle ali dell’operetta», a cura dell’associazione musicale Arcadia, con l’orchestra «I cameristi triestini».
«È un momento felice per noi soci - dice il presidente Michieli -. Le nostre radici risalgono ai nostri fondatori e alla loro lungimirante visione. È grazie a queste tradizioni che oggi abbiamo raggiunto questo traguardo. La sfida è quella di mantenere, nello spirito dei nuovi tempi, questo ideale di fare una banca differente, vicina ai nostri soci e clienti». La banca di credito cooperativo nasce da un gruppo di 74 persone che vollero dare al paese uno strumento rivoluzionario nel modo di concepire il credito prima contro l’usura e poi come sviluppo cooperativo, economico e culturale del territorio. Giorno dopo giorno si sono susseguiti momenti, assemblee, consigli di amministrazione, nomine, assunzioni, bilanci ma soprattutto un complesso di rapporti e di incontri.

 

CSS EXTRA - NON MODIFICARE